Il Cenacolo di Sant'Apollonia a Firenze


Il museo occupa una parte dell'antico monastero delle Benedettine di Sant'Apollonia, fondato nel 1339 e ingrandito nel Quattrocento. Nel 1447 il famoso pittore fiorentino Andrea del Castagno fu incaricato di affrescarne il refettorio. Egli infatti impiegò circa cinque anni per realizzare l'affrescatura della parte di fondo del refettorio di Sant'Apollonia. La chiesa è un vero gioiellino, un meraviglioso soffitto a cassettoni e la cupola affrescata da Bernardino Poccetti. A causa della clausura delle monache, il cenacolo fu completamente ignorato dalle fonti antiche, infatti Vasari, Bocchi, Richa non ne parlano nelle loro opere su Firenze. Sono, inoltre esposte le rispettive sinopie, affreschi staccati di Paolo Schiavo e Andrea del Sarto, frammenti di affreschi di Domenico Veneziano e Piero della Francesca.

Indirizzo: Via 27 Aprile, 1, 50129 Firenze
Orari: Da lunedì a domenica, ore 8,15-13,50 - Chiusura: 2° e 4° lunedì del mese; 1a, 3a, 5a domenica del mese. Capodanno, 1° maggio, Natale
Sito Web: http://www.polomuseale.firenze.it/
Telefono: 055 238 8607
Biglietto: INGRESSO gratuito
Indicazioni Stradali su Google


Massimo 30 pax
L’itinerario potrà essere effettuato ogni mattina dal lunedi al sabato
Durata tour: 3 ore


Non siamo responsabili di eventuali variazioni degli orari
Si consiglia di chiedere conferma telefonicamente

Per contatti chiama al 3927619600 la sig.ra Francesca Meoni



Galleria Fotografica





Il Cenacolo di Sant'Apollonia a Firenze